Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
  Sottoscrizione
  Newsletters
  Commenti
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Attenzione : cancelleremmo i messagi a carattere diffamatorio, ingiurioso, xenofobo, sessista, le minacce, pubblicita' politica e comerciale...

In risposta a:

L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)

15 aprile 2015 22:45
scusami, è vero che l’Europa " ha condannato l’Italia" ma questa affermazione ha il sapore di una " excusatio non petita" che nasconde una grande coda di paglia.Da chi sarebbe fatta l’Italia se non dai suoi cittadini ed in questo specifico caso dai suoi servitori che si sono trasformati nelle peggiori bestie? Chi è " l’Italia in questo caso se non quel poliziotto che pubblicamente si vanta di essere un torturatore? O da quei suoi compagni "tutori dell’ordine" che tutto di un tratto si sono trasformati in kapò degni di Aushwitz? Dire è stata condannata (...)


Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l'ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

[Collegamento] [registrati] [password dimenticata?]



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Devenir adulte, c'est apprendre à vivre dans le doute et à développer, au travers des expériences, sa propre philosophie, sa propre morale. Éviter le "prêt-à-penser". Hubert Reeves
Facebook Twitter Google+