Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Governi
Stati Uniti: nessuna svolta in vista
di : Gennaro Carotenuto - 6 novembre 2006
Domani si vota negli Stati Uniti per le cosiddette elezioni di medio termine. Se dovesse prevalere il partito democratico, verrà lanciata una grande operazione d’immagine tesa a presentare una svolta "pacifista" da parte della classe politica statunitense. Ma non sarà così. di Gennaro Carotenuto Anzi, il partito della guerra probabilmente diverrà ancora più forte da domani negli Stati Uniti. Per esempio il 64% dei candidati democratici si oppone fieramente non alla guerra, ma al (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’ESPROPRIO DEL TFR - AL POSTO DELLA PENSIONE, L’ESTREMA UNZIONE?
di : Lucio Garofalo - 6 novembre 2006
di Lucio Garofalo Hanno liquidato la cara, vecchia “liquidazione”, e l’hanno sostituita con il TFR = Trattamento di Fine Rapporto = Trattamento di m****. Scusate, volevo dire di cacca. L’accordo stipulato tra il governo Prodi(torio) e le cosiddette “parti sociali”, ossia i sindacati e la Confindustria, è semplicemente inaudito e vergognoso. Se questo è il risultato della tanto osannata e agognata “concertazione”, allora è meglio lo scontro (...)
Lire la suite, les commentaires...
Oaxaca: El pueblo unido jamas serà vencido
di : Alessandro Ambrosin - 29 ottobre 2006
1 comment
di Alessandro Ambrosin A Oaxaca in Messico arriva l’ esercito. Poliziotti mimetizzati tra la folla in abiti civili sparano. Per uccidere. Bradley Roland Will, giornalista di Indymedia, muore dopo essere stato raggiunto da un colpo letale all’addome. Centinaia di feriti, arresti, perquisizioni e addirittura sparizioni di civili non placano le intenzioni del presidente Fox che continua ad inviare sul posto le forze speciali. Parola d’ ordine: reprimere i rivoltosi. Cinque (...)
Lire la suite, les commentaires...
Migranti: il muro della vergogna - Ich bin Mexikaner
di : Gennaro Carotenuto - 28 ottobre 2006
3 commenti
Bush lo ha voluto ed è legge. Il muro che divide l’America in due sarà ampliato a 1.226 km di cemento, metallo e torrette ipertecnologiche per una faraonica commessa da 9 miliardi di dollari a beneficio del complesso militare-industriale statunitense. Il confine tra Stati Uniti e Messico -violato la scorsa settimana dal Subcomandante Marcos- causerà ancora più lutti e tragedie. In appena un decennio i Vopos a guardia della frontiera statunitense hanno infatti ammazzato almeno 500 (...)
Lire la suite, les commentaires...
Oaxaca. Messico: assassinati un cameraman statunitense, un insegnante ed uno studente
di : Oaxaca - 28 ottobre 2006
Ascoltate in linea Radio APPO Piu’ informazioni qui 1, 2, 3 Un colpo sparato da 30-40 metri ha ucciso Brad Will, colpito alla bocca dello stomaco, l’attivista cameraman statunitense impegnato con il sistema informativo alternativo Indymedia a New York è morto prima di arrivare in ospedale. Un altro fotografo è rimasto ferito ad un piede da questi spari scatenati dai paramilitari nel comune di Calicante,ennesima carica repressiva dei sicari (pare in abiti civili) al servizio (...)
Lire la suite, les commentaires...
Bangkok - PROTESTE IN PIAZZA CONTRO IL COLPO DI STATO TAILANDESE
di : lora - 24 ottobre 2006
Alcuni dimostranti protestano nei pressi del Parlamento thailandese contro il recente colpo di Stato (Ap) TAILANDIA 24/10/2006 DOPO GOLPE: PRIMA SESSIONE PARLAMENTO, ELETTO PRESIDENTE Si sono riuniti per la prima volta, a cinque settimane dal colpo di stato che ha destituito l’impopolare ex-primo ministro Thaksin Shinawatra, i 242 deputati dell’Assemblea legislativa nazionale unicamerale designati dal cosiddetto Consiglio per la sicurezza nazionale, la giunta militare (...)
Lire la suite, les commentaires...
Lula e Chávez, insieme verso la vittoria, mentre le ragioni latinoamericane emergono all’ONU e alla Farnesina
di : Gennaro Carotenuto - 23 ottobre 2006
2 commenti
Sia Hugo Chávez che Lula da Silva corrono verso una trionfale riconferma elettorale. Per Lula è la consacrazione dopo essere stato costretto al ballottaggio da giochi sporchi. Per Chávez, atteso il 3 dicembre alla riconferma, non c’è proprio storia: è lui il leader della Rivoluzione bolivariana ed ha almeno il doppio dei voti del suo rivale. E intanto la Farnesina, per fare il proprio interesse nazionale, e non votare contro il Venezuela all’ONU, sta facendo infuriare (...)
Lire la suite, les commentaires...
Questa democrazia non s’ha da fare!
di : Viviana vivarelli - 22 ottobre 2006
5 commenti
di Viviana vivarelli Sentiamo Prodi bofonchiare su una nuova legge elettorale... La deriva cominciò ai tempi del referendum sul maggioritario. E, se quello fu il male, la porcata Calderoli aggiunse il peggio. Chi votò, al refrendum per il maggioritario non fu certo informato dei suoi danni. Ora li abbiamo visti per entrambi gli schieramenti. Al tempo, solo pochi pensarono che una sinistra che proponeva un maggioritario, teso a favorire il più ricco, senza avere un magnate altrettanto (...)
Lire la suite, les commentaires...
SALVAGUARDATE LE RISORSE PER GLI ITALIANI ALL’ESTERO. ORA RIFORME PIU’ INCISIVE
di : L'Unione degli Italiani nel Mondo - 21 ottobre 2006
FINANZIARIA. COORDINAMENTO UNIONE: SALVAGUARDATE LE RISORSE PER GLI ITALIANI ALL’ESTERO. ORA RIFORME PIU’ INCISIVE “In una finanziaria in cui si tratta di trovare un difficile equilibrio tra risanamento e sviluppo è motivo di soddisfazione il fatto che le risorse previste per le politiche che più direttamente riguardano gli italiani all’estero, siano state salvaguardate. Questo è un segno di attenzione del Governo e della maggioranza che lo sostiene nei confronti (...)
Lire la suite, les commentaires...
Lettera a Prodi - il Venezuela nei seggi non permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’ONU
di : italo-venezuelani - 20 ottobre 2006
Dott. ROMANO PRODI Presidente del Governo Italiano S E D E Egr. Presidente del Governo italiano, I sottoscritti firmanti, cittadini italiani e associazioni di italiani ed italo-venezuelani presenti nella Repubblica Bolivariana di Venezuela, in occasione dell’imminente elezione dei Paesi membri non permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, si rivolgono a Lei in qualita’ di massimo rappresentate della politica estera del Governo italiano, al fine di esporLE le (...)
Lire la suite, les commentaires...
Rapporti Euro-Mediterranei. A che punto è il processo di Barcellona?
di : Vittorio Agnoletto - 20 ottobre 2006
di Vittorio Agnoletto A novembre sarà celebrato l’undicesimo anniversario della partnership avviata a Barcellona nel 1995 tra l’Unione europea e i Paesi della sponda Sud del Mediterraneo: Algeria, Autorità Palestinese, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Marocco, Tunisia, Siria, Turchia. Scopo dichiarato del partenariato è promuovere uno spazio euro-mediterraneo di pace e stabilità, fondato sul rispetto dei diritti dell’uomo e della democrazia e sulla creazione di (...)
Lire la suite, les commentaires...
FOTO - Washington: ARRESTI A MANIFESTAZIONE CONTRO LEGGE CHE LEGALIZZA TORTURE
di : syd - 18 ottobre 2006
2 commenti
A police officer leads away a demonstrator after her arrest in front of the entrance to the White House in Washington, DC. President George W. Bush signed a controversial law allowing secret overseas CIA prisons, harsh interrogation tactics, and military trials as weapons against suspected terrorists.(AFP/Karen Bleier) Iraq, guerra civile senza freni. Bush oltre Guantanamo: tortura libera In pochi giorni oltre 120 morti, in una sola città. Anzi, una cittadina: Balad, qualche decina di (...)
Lire la suite, les commentaires...
BASE USA VICENZA - NICOTRA (PRC): "BASTA SCARICABARILE, GOVERNO DICA UN NO CHIARO E DECISO"
di : Alfio Nicotra - 17 ottobre 2006
di Alfio Nicotra "Stiamo assistendo ad un vero e proprio rimpallo di responsabilità tra l’amministrazione della Difesa e quella del comune di Vicenza. L’incontro di ieri tra il ministro Parisi e il sindaco Huellweck ormai evidenzia una politica dello scaricabarile che non è più accettabile. Il governo italiano in merito alla richiesta Usa di trasformare l’aeroporto Dal Molin nella più grande base americana in Europa deve avere una posizione coerente con il programma (...)
Lire la suite, les commentaires...
Appello per Allende vittima? Io non firmo
di : Gennaro Carotenuto - 7 ottobre 2006
Alcuni amici hanno chiesto di veicolare e firmare un appello contro due consiglieri comunali di Forza Italia che, a Bologna, pretendono di eliminare dalla toponomastica cittadina la Via Salvador Allende. L’appello, molto ben intenzionato, è intitolato: "Revisionismo Storico: Allende da vittima a carnefice". Pubblico il link, va bene, ma io questo appello non lo firmo. E spiego perché. di Gennaro Carotenuto E’ inaccettabile la categorizzazione di vittima per il Presidente (...)
Lire la suite, les commentaires...
IDEOLOGIA COMPRA E VENDI
di : Vincenzo Andraous - 4 ottobre 2006
di Vincenzo Andraous Il nostro è davvero un paese emblematico: decenni trapassati dagli scioperi a oltranza, di elargizioni e susseguenti prelievi, di proteste e rinculi repentini, di grida e urla forti nei riguardi dei deboli, di lamenti deboli verso i forti. Eppure mai come in questo momento di grandi sfide al cambiamento, all’innovazione delle menti, che poco hanno a che fare con le iper-produttività strutturali, c’è strisciante, il bisogno di rivendicare la propria casta, (...)
Lire la suite, les commentaires...
I mille volti del dialogo
di : Lidia Menapace - 2 ottobre 2006
di Lidia Menapace I lavori al Senato sono ripresi a un ritmo forsennato: tutto un susseguirsi di verifica del numero legale, interruzione dei lavori per venti minuti, richiesta di voto elettronico, segreto, palese e di nuovo verifica e sospensione e poi inizio di trattative e sospensione: si arriva a sera stanchi di niente. L’opposizione, in mancanza di una politica, esercita quel tanto o poco di diritto all’ostruzionismo che il regolamento consente e devo dire molto bene, con (...)
Lire la suite, les commentaires...
Lavoro usurante: una chimera per i lavoratori
di : Alessandro Ambrosin - 26 settembre 2006
4 commenti
di Alessandro Ambrosin Con l’ultima manovra finanziaria si torna a discutere di pensioni e dell’ età anagrafica per raggiungere questo diritto. Una tematica che alla fine ha sempre colpito con meno o più impeto le tasche dei lavoratori. Un tema delicato e controverso sotto tanti aspetti. Una volta definito il tetto massimo di età pensionabile, restano ancora in discussione i lavori usuranti, cioè quelle tipologie di professione a rischio per la salute di chi opera in certi (...)
Lire la suite, les commentaires...
MANCHESTER - NUOVE PROTESTE E PROVOCAZIONI CONTRO BLAIR - 25 settembre 2006
di : zed - 25 settembre 2006
Demonstrators wave placards during an anti-war protest march ahead of the start of the British Labour party’s annual conference in Manchester, northern England September 23, 2006. (Phil Noble/Reuters) Congresso Labour, si apre la successione di Blair Si è aperto il congresso laburista di Manchester, che verrà dominato dalla questione della successione a Tony Blair, per l’ultima volta sul podio da leader: ma al premier questo tema unico non piace, e invita delegati e militanti a (...)
Lire la suite, les commentaires...
"THE QUEEN"
di : masada web - 25 settembre 2006
Ieri, 23 settembre 2006, mia figlia era a Manchester, alla manifestazione contro Blair e le sue guerre, 20.000 persone, ci ha mandato una sua foto, fatta col telefonino, davanti a una grande bandiera arcobaleno. Di queste bandiere ce n’erano parecchie, a Manchester, con PACE scritta in italiano. Un gruppo gallese suonava e cantava canzoni di rivolta e hanno fatto anche Bellaciao e Bandiera Rossa cantate in italiano, una cosa che sembra curiosa e che indica solo (...)
Lire la suite, les commentaires...
Prodi e l’embargio di armi alla Cina: Agnoletto Sono sbalordito
di : Vittorio Agnoletto - 20 settembre 2006
Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto Dopo le dichiarazioni del premier sulla possibilita’ di togliere l’embargo sulle armi verso la Cina Agnoletto: «SONO SBALORDITO: AVEVO CHIESTO A PRODI UN IMPEGNO CONCRETO SUI DIRITTI UMANI, HO RICEVUTO LA RISPOSTA PEGGIORE» Milano, 18 settembre 2006 «Sono totalmente sbalordito, come pacifista e come membro della Commissione Diritti umani del Parlamento europeo, dalle dichiarazioni di Prodi sull’ipotesi di togliere (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20 | 40 | 60 | 80 | 100 | 120 | 140 | 160 |...



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

A l'instant où l'esclave décide qu'il ne sera plus esclave, ses chaînes tombent. Gandhi
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito