Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
PACE

di : Franco Astengo
sabato 8 aprile 2017 - 07h43

Care compagne e cari compagni, nel trasmettervi le poche note che seguiranno mi permetto rivolgere a tutte/i un pressante invito perché si consideri da subito l’assoluta necessità di promuovere una organicità d’intenti e di organizzazione sul tema della pace iniziando con il convocare una serie di manifestazioni pubbliche, in varie forme, su questo tema assolutamente decisivo e sommamente urgente in questa fase nella quale si sta davvero camminando sul filo di un conflitto globale. Ringrazio quante/i riterranno opportuno non tanto diffondere questo testo ma promuovere iniziative nel senso che ho cercato di indicare e soprattutto ringrazio chi, appartenendo ad organizzazioni politiche e a movimenti, vorrà trasmettere ai diversi livelli dirigenti questo appello. E’ necessario avviare subito un confronto, al di là di posizioni diverse su temi specifici, per costruire una presenza politica dell’opposizione di sinistra. MANCANO LA POLITICA ESTERA E IL MOVIMENTO PER LA PACE di Franco Astengo L’orologio della storia sta battendo l’ora della guerra globale? L’interrogativo è plausibile stando ai fatti di questi ultimi giorni sullo scenario mediorientale (senza dimenticare l’Ucraina, l’Estremo Oriente, il Nord Africa) laddove le due superpotenze si trovano faccia a faccia con truppe sul terreno, aerei, flotte. Gli USA hanno ripreso il ruolo da “gendarme del mondo” ma non sono soli, anzi sono fronteggiati con forza. La globalizzazione economica (che è sempre esistita e proseguirà nel suo cammino) ha evidentemente – come si era cercato di far capire già da tempo – un percorso diverso dall’assetto geopolitico. Siamo di fronte alla costruzione di un nuovo bipolarismo tra le potenze imperiali o meglio a “vocazione imperiale”. Naturalmente si tratta di uno scenario ben diverso da quello della “guerra fredda” post-secondo conflitto mondiale ma che, comunque, richiama due elementi molto importanti da valutare nel quadro di un’azione politica di sinistra da questa parte del continente, nell’Europa Occidentale: all’interno, cioè, di uno scenario nel quale agiscono le strutture economico-politiche dell’Unione Europea: 1) Il ritorno della geopolitica intesa come riassunzione di centralità del concetto di “spazio vitale” e di egemonia per l’accesso e l’utilizzo delle risorse energetiche; 2) Il riproporsi, proprio all’interno dello spazio vitale detenuto dall’Unione Europea, di una questione di vero e proprio schieramento che questa volta non comporta però l’opzione riguardante una scelta di civiltà. Non ci sono più a fronteggiarsi il capitalismo liberale di marca USA e il “socialismo reale” di stampo sovietico ma i due modelli dell’imperialismo USA e della “vocazione imperiale” russa, all’interno di un gioco molto complesso dal punto di vista dell’intreccio economico, produttivo e di scambio di capitali. La sinistra occidentale che non ha trovato una propria dimensione politica rispetto al tema dell’Unione Europea, del dominio delle banche, dell’egemonia tedesca sull’insieme dei principali punti della filiera produttiva, della moneta unica e del deficit di democrazia adesso è chiamata a muoversi sul terreno prevalente del rapporto con Oltreatlantico attraverso la compiuta acquisizione del richiesto meccanismo di ritorno alla subalternità. Lo scenario incombente è quello di un conflitto globale di dimensioni e qualità ben diverse da quelli periferici, di natura neo-coloniale, che abbiamo vissuto nel corso di questi anni sugli scacchieri mediorientali, dell’Asia Centrale , dell’Africa, dell’Estremo Oriente e dell’Europa. A fronte di questo stato di cose l’Italia, oltre ad essere pericolosamente esposta in Libia dove sono state compiute belliciste scelte sbagliate, appare del tutto priva di una politica estera: incredibile la dichiarazione del presidente del consiglio (ed ex-ministro degli esteri) al riguardo del fatto che il bombardamento americano in Siria aprirebbe la strada a un nuovo negoziato, rafforzandone le ragioni. Una dichiarazione che testimonia della totale insufficienza della presenza italiana sul piano internazionale. Del tutto trascurati, inoltre, rispetto al teatro di guerra mediorientale alcuni fattori di grande importanza: i finanziamenti sauditi al Califfato, la presenza di due Stati super – armati (e finanziati dagli USA) come Israele ed Egitto. Inoltre quelli che rappresenterebbero i temi decisivi di un possibile movimento per la pace, della neutralizzazione del cuore dell’Europa, del disarmo. Questi appena elencati costituirebbero temi che sopravanzano quelli di natura più direttamente economica relativi all’interno dell’UE richiamando la sinistra occidentale a riassumere per intero la prospettiva di una sinistra di opposizione e di un rinnovato movimento per la pace: al momento però non esiste sinistra e non esiste movimento per la pace.



Rispondere a questo articolo
Stampa l'articolo





PACE
sabato 8 - 07h43
di : Franco Astengo
SULL’ORLO DELLA GUERRA?
venerdì 7 - 10h21
di : Franco Astengo
LA PROSPETTIVA DI UN GOVERNO DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI
martedì 28 - 06h03
di : PCL Pavia
La vendetta come augurio (Elogio della vendetta)
martedì 21 - 21h55
di : Antonio Recanatini
In rete il nuovo numero del periodico Lavoro e Salute
martedì 21 - 18h48
di : Franco Cilenti
CENTO ANNI STORIA E ATTUALITÀ DELLA RIVOLUZIONE COMUNISTA
martedì 14 - 05h56
di : PCL Pavia
La sinistra contro il rospo e il principe azzurro
giovedì 9 - 04h39
di : Antonio Recanatini
LA BUROCRAZIA SINDACALE SVENDE. LA SINISTRA RIFORMISTA LA COPRE
domenica 26 - 07h13
di : PCL Pavia
JOB ACT: l’apogeo di questa distruzione pianificata dei diritti sociali
martedì 14 - 14h30
di : PCL Pavia
Il dissidio tra viziati
giovedì 9 - 10h54
di : Antonio Recanatini
Foibe e revisionismo storico
martedì 7 - 14h23
di : PCL Pavia
SEMPRE PIÙ RICATTABILI!
mercoledì 1 - 05h19
di : PCL Pavia
Messaggio e comprensione
giovedì 26 - 08h51
di : Antonio Recanatini
GIORNATA DELLA MEMORIA: PER EVITARE CHE SI PRODUCANO IN FUTURO NUOVE TRAGEDIE.
giovedì 26 - 07h43
di : PCL Pavia
Pubblicato in rete il nuovo numero del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 24 - 08h51
di : Franco Cilenti
1 comment
21 gennaio 1921: nasce il Partito Comunista d’Italia! Ricordo di Antonio Gramsci
lunedì 23 - 05h52
di : PCL Pavia
21 gennaio 1921: nasce il Partito Comunista d’Italia! Ricordo di Antonio Gramsci
lunedì 23 - 05h51
di : PCL Pavia
Voucher: l’apice della precarizzazione più bieca
lunedì 16 - 17h38
ROSA
domenica 15 - 11h26
di : Franco Astengo
LOTTA DI CLASSE E RIBELLIONE POPOLARE
venerdì 13 - 06h38
di : Franco Astengo
CORTE COSTITUZIONALE E DIGNITA’ DEL LAVORO
mercoledì 11 - 15h38
di : Franco Astengo
È uscito il nuovo numero del notiziario nazionale " dire, fare Rifondazione"
martedì 10 - 12h35
di : Francesco Saverio Cilenti
Refrendum lavoro, scontro aspro tra il direttore dell’Unità Staino e i dirigenti Cgil: "Abbiamo sempre cercato la via del negoziato"
martedì 10 - 07h25
L’Italia è un re…gime fondato su trame, ricatti, depistaggi, omertà e malaffare
lunedì 9 - 16h00
di : Alessio Di Florio
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 - 15h45
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
BUFALE
domenica 8 - 09h12
di : Franco Astengo
2 commenti
Appello a Obama affinchè liberi Leonard Peltier prima di lasciare la casa Bianca
domenica 1 - 11h33
di : 2017
70 anni fa la madre delle bufale italiane: il falso su morte De Gasperi
venerdì 30 - 22h13
di : antonio camuso
CLIMA PESSIMO PER LAVORATRICI E LAVORATORI
venerdì 30 - 12h02
di : Franco Astengo
La coscienza degli obiettori
mercoledì 28 - 09h51
di : Antonio Recanatini
Strage Berlino e morire di complottismo...
domenica 25 - 16h15
di : antonio camuso
1 comment
Morire di terrorismo o di complottismo?questo è il dilemma…
sabato 24 - 23h09
di : antonio camuso
1 comment
Costituzione E ADESSO COMINCIAMO AD APPLICARLA DAVVERO
venerdì 23 - 20h26
di : Riccardo Orioles
Gli operai sono stati uccisi due volte, dai padroni e dai giudici
venerdì 23 - 19h03
di : Fabrizio Salvatori
11 dicembre 1946. Padova in rivolta contro i militari inglesi
venerdì 16 - 18h45
di : pugliantagonista
Referendum costituzionale, un “no” contro la post-democrazia
mercoledì 14 - 17h42
Monte dei Paschi e le altre
lunedì 12 - 18h44
di : Vincenzo Comito
La vittoria del No e la Costituzione da 70 anni disattesa
lunedì 5 - 23h12
di : pugliantagonista
1 comment
Pomeriggio di fascistoide ebbrezza nella Cagliari dei vitelloni
domenica 4 - 10h31
di : casteddu
1 comment
3 dicembre 1947, la legge di difesa della Repubblica contro ogni fascismo
sabato 3 - 00h04
di : pugliantagonista

home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Abolissez les douanes et soutenez le libre-échange : alors, dans tous les domaines de l'économie, nos ouvriers seront ramenés au niveau de serfs et de pouilleux, comme en Europe. Abraham Lincoln 19eme
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito
Letteratura e guerra partigiana in Italia a Parigi
martedì 7 Febbraio
di : ANPI PARIGI
Il Collettivo Bellaciao sarà presente... Un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza presentato da Daniele Gaio presentato da Daniele Gaio 13 e 27 febbraio, 5 marzo 2012, ore 19 alla libreria: "La Libreria" 89 rue du faubourg Poissonnière 75009 Parigi L’Anpi Parigi, sezione Carlo e Nello Rosselli, in collaborazione con La Libreria, vi propone un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza italiana. Quattro narratori (Italo Calvino, Cesare Pavese, Beppe (...)
Leggere il seguito