clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

Joan Baez: "Vado a vivere su un albero"

sabato 27 maggio 2006

Peace activist and singer Joan Baez gestures while meeting with families at Iraq War protester Cindy Sheehan’s encampment near President Bush’s ranch in Crawford, Texas on Aug. 21, 2005. Baez and tree-sitter Julia ’Butterfly’ Hill have taken up residence in a tree to raise awareness about a 14-acre urban Los Angeles farm threatened with demolition. Hill, who lived in a redwood in Northern California for more than two years to prevent loggers from cutting it down, said Tuesday, May 23, 2006, that she and Baez will be among those who will occupy the tree in shifts. (AP Photo/LM Otero)

Joan Baez La storica cantautrice pacifista si unisce alla lotta di Julia Hill. Insieme vogliono salvare un parco californiano in cui vivono 350 agricoltori, soprattutto latino-americani

Joan Baez, da sempre attenta ai temi sociali ed ecologici, è andata ad abitare su un albero. Ha deciso di unirsi all’attivista Julia Hill, famosa per le sue "occupazioni" di alberi, in difesa di una fattoria situata in una zona urbana nell’area a sud di Los Angeles che minaccia di essere demolita. La Hill ha vissuto per due anni in una foresta nel nord della California per impedire che venisse tagliata. Joan Baez, che intraprese un viaggio ad Hanoi sotto i bombardamenti e si rifiutò di pagare le tasse per non finanziare (anche se indirettamente) la guerra in Vietnam, si è unita quindi a Julia Hill, la quale nel ’97 riuscì ad impedire l’abbattimento di una sequoia.

L’albero su cui è andata a vivere la Baez si trova in un parco collettivo dove dal 1992 all’incirca 350 persone, molte delle quali immigrati latino-americani, coltivano orti. Ma adesso il proprietario dell’area intende venderla per realizzarvi uno stabilimento industriale. Gli agricoltori potrebbero essere sfrattati dall’area poiché il Trust for Public Land non è riuscito a trovare gli ulteriori 10 milioni di dollari necessari per l’acquisto dell’appezzamento di terreno. L’accordo con il proprietario prevedeva il versamento di oltre 16 milioni di dollari.

http://www.lanuovaecologia.it/natura/aree_protette/5890.php


http://www.edoneo.org/

Messaggi

  • La notizia è forte, mediatica, in puro stile americano...
    Eppure questa signora che ha accompagnato con la sua musica i sogni di noi italiani del ’68, mi piace, molto, va su un albero non a fare le terme del benessere magari in Florida...
    Ma dove sono le ragazze del 2006, che si arrampicano ad occupare gli alberi???
    Tanto per non far diventare icona e nostalgia onnipotente, la nostra passione.
    Doriana