Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Governi
D’Alema si ritira è dà il via libera a Bertinotti presidente della Camera
di : Stefano Bocconetti - 23 aprile 2006
Dopo una giornata complicata di riunioni e consultazioni, il ledaer Ds scrive a Prodi e Fassino e dice che per evitare lacerazioni rinuncia alla sua candidatura: il compito del maggior partito della coalizione è anche quello di assicurare l’unità dell’alleanza di Stefano Bocconetti Ci sono due nomi per la presidenza della Camera e del Senato. Due nomi, due nomi soli. Non tre come era fino a ieri pomeriggio. Se insomma non si può dire che per i nuovi incarichi istituzionali sia (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’Unione che vorrei
di : Flavio Serra - 20 aprile 2006
di Flavio Serra Abbiamo vinto. Ma è solo un passo. Ricordate lo slogan dell’Unione? Io partecipo. Io scelgo. Io governo. L’obiettivo non era "vincere le elezioni" ma "vincere le elezioni per governare". Saremo in grado di governare? Dopo 5 anni al governo, Berlusconi continuava a dare alla sinistra la colpa del proprio fallimento. Io credo invece che chi vince le elezioni non abbia scuse. Il successo o il fallimento dell’ Unione al governo dipenderà solo dal successo o (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il Palazzo di Carta
di : Steve Cobble - 20 aprile 2006
di Steve Cobble Traduzione di Stephanie Westbrook Come si dice "non sa perdere" in italiano? Risposta: Silvio Berlusconi. Nonostante abbia speso molto più del suo avversario, nonostante abbia utilizzato le proprie società di informazione per avere più spazio nei media di quello permesso per legge, nonostante abbia riscritto la legge elettorale per sventrare i suoi avversari, il Primo Ministro Berlusconi è stato sconfitto la scorsa settimana da Romano Prodi e dalla coalizione del centro (...)
Lire la suite, les commentaires...
Coprifuoco in Nepal a poche ore dalla manifestazione anti re Gyanendra
di : edoneo - 20 aprile 2006
Le autorità nepalesi hanno decretato il coprifuoco a Kathmandu alla vigilia della grande manifestazione organizzata dai partiti d’opposizione. È ormai da più di due settimane che migliaia di persone protestano contro il re Gyanendra che nel febbraio 2005 ha assunto i pieni poteri. Le forze di polizia hanno ricevuto l’ordine di sparare a vista tra le 14 e le 20. E quest’oggi almeno altre quattro persone sono state uccise portando a dieci il numero di vittime (...)
Lire la suite, les commentaires...
Francia: la morte annunciata del Cpe, la crisi della ”République“ e il grido dei giovani
di : Francesco Giorgini - 19 aprile 2006
1 comment
Qualche lezione da trarre dopo la vittoria dei movimenti anti precarietà: dal declino del sistema di potere gollista al contropotere delle piazze di Francesco Giorgini Quali insegnamenti offre alla politica e quali ripercussioni avrà, oltre le Alpi e nel resto d’Europa, la vicenda del Cpe, il Contratto di primo impiego ritirato dal governo liberal-gollista, clamorosamente sconfitto da due mesi di protesta di piazza? La prima lezione riguarda l’intensità (...)
Lire la suite, les commentaires...
Bush e Berlusconi: Prodi come Lukashenko
di : Gennaro Carotenuto - 17 aprile 2006
di Gennaro Carotenuto Neanche una telefonata, neanche un SMS ha mandato George Bush a Romano Prodi. Non sappiamo se alla Casa Bianca stiano studiando perfino sanzioni contro l’Italia, come se Romano fosse un Lukashenko bielorusso qualsiasi. Ma è chiaro che a quasi 48 ore dalla chiusura dei seggi in Italia, l’amministrazione statunitense ha scelto una grave presa di distanza verso il voto democratico degli italiani. Bush avrà creduto a Berlusconi, che gli ha descritto Prodi (...)
Lire la suite, les commentaires...
LA PAURA: NUOVI SPETTRI S’AGGIRANO PER L’EUROPA
di : Lucio Garofalo - 16 aprile 2006
di Lucio Garofalo La paura è antica quanto il genere umano, è un istinto primitivo, preesistente ad ogni forma di intelligenza, razionalità e cultura. La paura nasce con la comparsa della vita animale e si lega intimamente all’istinto di auto-conservazione di ogni specie vivente. Essa discende anzitutto dalla paura più naturale e fisiologica che è la paura della morte. In tal senso, la paura è una pena che si sconta e si vince vivendo. Breve storia della paura Sin dai suoi (...)
Lire la suite, les commentaires...
CAPITALISMO, INSCIENZA SOCIALE E GIOCHI ELETTORALI
di : Carmelo R. Viola - 16 aprile 2006
1 comment
di Carmelo R. Viola Non è il “gioco delle tre carte” ma l’esatto contrario dell’aureo trinomio “Libertà-fratellanza .uguaglianza” del 1789, cui spudoratamente i fautori del vigente sistema e di quei “giochi” fanno frequente riferimento. Tali fautori, autentici criminali potenziali, distruttori della specie umana, identificano il capitalismo con l’economia. Ovvero sostengono che il capitalismo, sia pure variegato da diverse teorie, sia (...)
Lire la suite, les commentaires...
“Con questa classe dirigente non vinceremo mai”
di : Gennaro Carotenuto - 16 aprile 2006
di Gennaro Carotenuto Animo, che s’è vinto. E bisogna pure provare a governare. Non è un diritto; è un dovere. Il chiacchiericcio su qualunque soluzione alternativa è solo fuffa pericolosa: sia un governo di larghe intese, sia un rapido ritorno alle urne, rimetterebbero in gioco il fantasma di Berlusconi. Prodi dunque non ha alternativa al governare. Animo che s’è vinto anche grazie alla vituperata legge, alla porcata di Calderoli che adesso, a frittata fatta, ha ben poco da (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’ITALIA IN PERICOLO
di : Furio Colombo - 16 aprile 2006
1 comment
di Furio Colombo Una terribile frase italiana, che mi disorientava quando, da bambino, la sentivo dire da adulti che si guardavano prudentemente intorno è: «qui lo dico e qui lo nego». È una espressione intraducibile che rappresenta il peggio dell’opportunismo italiano. È ciò che sta accadendo adesso, in questo Paese, sotto gli occhi del mondo, dopo la vittoria di Prodi. In alto e in basso, e persino a sinistra e non solo a destra, si dice o si nega, si afferma e si attende, si (...)
Lire la suite, les commentaires...
Un mese pericoloso
di : Valentino Parlato - 15 aprile 2006
6 commenti
di Valentino Parlato Sono un po’ vecchio e forse ho le paure di un passato che è passato, ma questi mesi di governo di un Berlusconi sconfitto dal voto mi preoccupano, molto. Berlusconi non è uno che si rassegna facilmente alla sconfitta (ha già tentato d’invalidare per broglio il risultato del voto). Berlusconi governerà fino al mese di giugno, se Ciampi non si convincerà del suo diritto dovere di designare il nuovo presidente del consiglio, cioè Romano Prodi. Berlusconi fino (...)
Lire la suite, les commentaires...
Quasi una lettera INTERLOCUZIONE PER BERLUSCONI
di : Carmelo R. Viola - 14 aprile 2006
di Carmelo R. Viola Non tutto ciò che si dice di Berlusconi o che si dice allo stesso, è necessariamente negativo e conflittuale. Forse nessuno ha avuto il coraggio di dire a costui quanto gli ho detto io in diverse lettere private, tre delle quali sono state rese di pubblica ragione su testate giornalistiche. Naturalmente il destinatario non ha risposto e non per mancanza di tempo. Non è il solo a credere che il non rispondere sia la migliore risposta., specie quando chi gli scrive, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Droghe, Agnoletto: "Con le nuove tabelle un’invasione di cocaina nelle piazze"
di : Vittorio Agnoletto - 6 aprile 2006
Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto Droghe, Agnoletto: «CON LE NUOVE TABELLE AVREMO UN’INVASIONE DI COCAINA NELLE PIAZZE. A RISCHIO LA SALUTE DI MIGLIAIA DI GIOVANI» Milano, 4 aprile 2006 - «I narcotrafficanti ringrazieranno il governo per il contributo ai propri affari, mentre aumenterà il rischio per la salute di migliaia di giovani». Questo, secondo Vittorio Agnoletto, europarlamentare della Sinistra unitaria europea, medico, fondatore della Lega italiana per la lotta (...)
Lire la suite, les commentaires...
COGLIONI
di : spartacus - 6 aprile 2006
10 commenti
di spartacus Che fosse coglione il popolo italiano lo sapeva. Tout court chi aveva votato Silvio il Caimano. Ma anche altri che per tamponarlo si sono affidati a lungo all’opra di chi lo blandiva con inciuci grandi e piccini. Come si fa a esser poveri pensionati e credere alle favole del grande Pinocchione che col carovita mai frenato ti fa campare sì e no una dozzina di giorni al mese? O esser lavoratore dipendente e arrabattarsi con un migliaio e poco più d’euro di fronte a (...)
Lire la suite, les commentaires...
Io sono un c...
di : buster brown - 5 aprile 2006
15 commenti
di Buster Brown il video di Berluscoglione qui Io sono un coglione perchè voterò e farò votare per la sinistra. Sono un coglione perchè mi vergogno di un primo ministro che all’estero ci rende ridicoli, girando truccato con il fard , con il capello trapiantato e tinto, con i tacchi, con un lifting mal fatto, raccontando barzellette idiote e facendo umorismo da capo ufficio acquisti, insultando chi non la pensa come lui, facendo mostra di una cultura mal studiata e mal digerita, da (...)
Lire la suite, les commentaires...
PRIMAVERA DI LIBERAZIONE ITALIANA
di : Doriana Goracci - 5 aprile 2006
8 commenti
di Doriana Goracci Ci siamo riusciti finalmente a poter dire parole”proibite” pubblicamente e a gran voce parole come coglione, frocio, puttana ...ce le scambiamo negli sms , nelle mail, le riportiamo le parole scandalose tra noi leggere... Questa è la liberazione! Parlare a “ rota” libera, perché anche “loro” lo fanno e se le tirano addosso queste parole e ce le rimbalzano, noi al margine del campo, non più a tifare ma a gridarle tutti insieme, (...)
Lire la suite, les commentaires...
FRANCIA - Domani L’UMP organizza i funerali del CPE
di : edoneo - 3 aprile 2006
1 comment
Parigi. Domani sciopero generale in Francia contro la legge sul contratto di primo impiego, promulgata dal presidente Chirac. I sindacati dei lavoratori, studenti universitari e liceali, torneranno in piazza per la quinta giornata di azioni e scioperi anti-Cpe sperando, soprattutto dopo il promulgamento della legge e l’annuncio di un nuovo testo, di riscuotere il successo del 28 marzo, quando in tutta la Francia si sono mobilitati da uno a tre milioni di manifestanti. Ai sindacati (...)
Lire la suite, les commentaires...
Francia, Chirac sordo. La crisi non si ferma. Appuntamento il 4 aprile in piazza Repubblica a Parigi
di : Francesco Giorgini - 3 aprile 2006
Il presidente, prigioniero tra de Villepin e Sarkozy, promulga il Cpe ma chiede modifiche. Studenti e sindacati: lotta a oltranza di Francesco Giorgini Un mezzo giro di valzer che rischia di finire in penoso capitombolo, quello tentato ieri sera in forma solenne e a reti unificate da Jacques Chirac. Il Cpe è una legge della Repubblica e come tale sarà promulgata immediatamente; ma, ed è qui l’astuzia, il governo dovrà vegliare a che nessun “contratto primo impiego” sia (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il passato dei nostri avversari
di : fedepasta - 2 aprile 2006
di fedepasta Bossi a Berlusconi in parlamento: Allego l’audio qui "...Chi ha fatto fare questa operazione, perché è un’operazione fatta fare, non fatta, fatta fare da quel’ la’, quel mafioso la’, quello che è sotto a cosa nostra, quel la’ (urla dal parlamento perenni ma qui più forti). Allora il burrattino, pardon, il pupo, il puparo, il pupo di cosa nostra, eh, quel’ la’, quello che ha fatto l’operazione. Quindi io l’altro (...)
Lire la suite, les commentaires...
CHIRAC: SI’ AL CPE MA CON MODIFICHE, CORTEI DI PROTESTA A PARIGI
di : edoneo - 1 aprile 2006
3 commenti
PARIGI - Migliaia di persone - in gran parte universitari e liceali - hanno partecipato ieri sera a manifestazioni improvvisate a Parigi, dopo che il presidente francese Chirac ha annunciato in un discroso tv la promulgazione della legge sul contratto di primo impiego, seppur con modifiche sui punti ’al centro del dibattito’. Tra le manifestazioni di protesta, due cortei hanno attraversato la città, diretti verso il palazzo presidenziale e quello dell’ Assemblea (...)
Lire la suite, les commentaires...

... | 40 | 60 | 80 | 100 | 120 | 140 | 160 | 180 | 200 |...



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito