clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

Il “no Gelmini” raggiunge Parigi

giovedì 13 novembre 2008

Il Collectivo Bellaciao sara presente alle due manifestazioni, sia quella delle 10 davanti al consolato sia quella delle 18 davanti l’ambascata italiana a Parigi.

Bellaciao con gli studenti italiani

Ci saranno due manifestazioni il venerdi 14, giorno dello sciopero generale dell’educazione

Il primo organizzato da un collettivo di studenti e lavoratori italiani in Francia alle ore 10 davanti al consolato d’Italia a Parigi:

5, boulevard Emile Augier 75116 Paris Métro Muette

Il secondo organizzato dai sindacati e i giovani dei partiti politici di sinistra francesi alle ore 18 davanti all’ambasciata d’Italia in Francia:

51, Rue de Varenne 75007 Paris Métro Rue du bac

Piu d’informazioni qui

Il “no Gelmini” raggiunge Parigi

La voce studentesca italiana risuona oltre i confini nazionali, “l’onda anomala” raggiunge l’attuale sede del presidente di turno dell’UE

Un movimento spontaneo di studenti italiani organizza un presidio : venerdì 14 novembre alle ore 10 (ore 11 invito stampa) a Parigi, davanti al consolato generale d’Italia. La manifestazione è aperta a tutti : studenti, ricercatori, professori, genitori, cittadini italiani e francesi, sensibili al futuro dell’Italia e dell’Europa. Al momento si stima una partecipazione di almeno 250 persone.

Lo scopo dell’evento è di manifestare contro la legge 133, detta Gelmini, e contro le proposte dell’attuale governo Berlusconi in materia di cultura e istruzione. È un evento promosso “dal basso”, indipendente da qualsiasi gruppo, partito politico o sindacato e vorrebbe essere l’inizio di una riflessione più ampia sulle scelte europee in materia d’istruzione.

Sarà, inoltre, consegnato al console Luca Maestripieri un documento che esprime rifiuto e indignazione verso le riforme della scuola e dell’università proposte dal governo italiano. In seguito, una rappresentanza di studenti si sposterà all’ambasciata italiana portando lo stesso all’ambasciatore Ludovico Ortona.

http://www.nogelminiparis.fr/