Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Dazibao
Biografia Clinton : My Life
di : Bianca Cerri - 10 luglio 2004
Bianca Cerri L’autobiografia di Bill Clinton, appena uscita e già molto celebrata in America, ha volutamente sorvolato sulla vicenda di Waco,in Texas, dove gli 80 membri della setta dei Branch Davidians morirono di una morte atroce per ordine della Casa Bianca. Nessuno saprà mai come andarono esattamente le cose perchè l’avvocato incaricato dal Governatore del Texas di compilare una relazione morì improvvisamente e le sue carte non furono mai rinvenute. Poco tempo dopo, si (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’annuncio di Brando all’Oscar 1973 a sostegno dei popoli indigeni
di : MARLON BRANDO - 5 luglio 2004
30 marzo 1973 : Quel discorso incompiuto all’Oscar MARLON BRANDO BEVERLY HILLS, Calif. – Per 200 anni abbiamo detto al popolo Indiano che combatteva per la sua terra, le sue famiglie ed il suo diritto di essere libero : « deponete le armi, amici, e resteremo insieme. Solo se deponete le armi, amici, possiamo parlare di pace e giungere ad un accordo buono per voi. » Quando deposero le armi li assassinammo. Mentimmo loro. Rubammo loro la terra. Li affamammo perché firmassero (...)
Lire la suite, les commentaires...
Addio Marlon, uomo del desiderio
di : Roberta Ronconi - 5 luglio 2004
E’ morto, a ottanta anni, uno dei più grandi attori di tutti i tempi Roberta Ronconi Aveva ottant’anni, era ridotto uno straccio. Ma eravamo tutti convinti che fosse immortale. Perché lo era. Lo ha reso tale, in vita e ora in morte, il grande schermo che lo amava nonostante Brando non sempre ricambiasse. La pellicola ha trasformato in simbolo non solo il suo sguardo, il suo volto e il suo corpo, ma anche qualsiasi cosa con cui l’attore venisse a contatto. Dalla (...)
Lire la suite, les commentaires...
Sfidato dai suoi alleati, Berlusconi tenta di salvare la sua coalizione
di : Jean-Jacques Bozonnet - 4 luglio 2004
Jean-Jacques Bozonnet Indebolito dal rovescio subito alle elezioni europee e provinciali, il presidente del consiglio italiano soffia sul fuoco delle riforme e tenta di trovare un nuovo equilibrio fra le esigenze disparate dei suoi partners nella maggioranza. Silvio Berlusconi soffia sul fuoco delle riforme per tentare di ammansire i suoi partners della calizione di governo. Mercoledi’ 30 giugno, alla Camera, ha posto la fiducia sulla riorganizzazione della giustizia, un testo in (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’incubo non è finito
di : Giuseppe Genna - 4 luglio 2004
Giuseppe Genna Dal centro di irradiazione primitiva del tumore è arrivata forse la cura. O forse no. Stona, in effetti, con qualunque presa di coscienza di cosa ci riserverà il prossimo biennio, questa ubriacatura euforica, questo saldo di fine stagione di completi azzurrati, questo facile corrugarsi delle fronti degli ex fascisti: un’Italia da operetta, al solito. C’è poco da stare allegri, i pericoli più seri per la tenuta democratica del Paese arriveranno a breve. Che il (...)
Lire la suite, les commentaires...
"Super Size Me" : i guasti dei fast-food in primo piano
di : Thomas Sotinel - 4 luglio 2004
Thomas Sotinel Forte della sua esperienza nella tele-realtà, il regista americano Morgan Spurlock ha fatto da cavia per mettere in guardia sui danni del cibo servito dalle catene di fast food. Una dimostrazione senza sfumature, che ha già dato prova della sua efficacia. Ecco un’arma che ci arriva con una scritta incisa sul calcio : Super Size Me, documentario dedicato ai misfatti di McDonald’s, non era ancora uscito che la ditta rinunciava a proporre la sua opzione « Super (...)
Lire la suite, les commentaires...
Dichiarazione dell’on. Mauro Bulgarelli (Verdi) sul caso Battisti
di : Mauro Bulgarelli - 4 luglio 2004
SOTTO TIRO E’ L’INTERA COMUNITA’ DEGLI ESULI Comunicato stampa “L’arresto e l’estradizione di Cesare Battisti sono il frutto di una strategia articolata messa a punto dai governi della destra italiana e francese – oggi entrambi minoranza nei rispettivi paesi – finalizzata a liquidare con una rancorosa resa dei conti un’intera generazione. Nei vari commenti sulla decisione della Chambre d’accusation ci si sofferma sulla figura di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il caso Battisti spiegato al popolo: un compendio
di : Valerio Evangelisti - 4 luglio 2004
Valerio Evangelisti Ho già esposto quanto segue per filo e per segno in questo sito. Ricapitolo brevemente, a uso dei più frettolosi.. Cesare Battisti viene arrestato nel 1979 nell’ambito dell’indagine sul Collettivo Autonomo della Barona di Milano, a seguito dell’omicidio Torregiani. E’ un imputato minore, non accusato del delitto. Del resto il procedimento istruttorio è viziato dal sistematico ricorso alla tortura. Inizialmente, su un centinaio di arrestati, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Jean-Pierre Mignard, uno dei padri della legge sui rifugiati politici in Francia...
di : Dominique Simonnot - 4 luglio 2004
Jean-Pierre Mignard, uno dei padri della legge sui rifugiati politici in Francia: "Battisti non va estradato" Dominique Simonnot da Libération : "Jean-Pierre Mignard, uno dei padri della legge sui rifugiati politici in Francia: "Battisti non va estradato"" Jean-Pierre Mignard è uno degli avvocati che nel 1981 hanno fatto parte del gruppo di lavoro costituito dal capo di Stato, dai consiglieri ministeriali, da alti gradi delle forze dell’ordine e della magistratura, per (...)
Lire la suite, les commentaires...
CESARE BATTISTI: LA LOTTA CONTINUA
di : La Redazione de Carmilla - 4 luglio 2004
La Redazione de Carmilla Anzitutto vediamo di fare chiarezza. La sentenza favorevole all’estradizione di Cesare Battisti, pronunciata oggi dalla Corte d’Appello di Parigi, rappresenta solo il primo grado di giudizio. Ne restano altri due, e dunque non è possibile che Battisti sia estradato prima che trascorrano molti mesi. Non è ipotizzabile nemmeno un arresto, previsto solo in caso di "estrema urgenza". Se questa è la parte "consolante" della vicenda, resta quella vergognosa, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Cesare Battisti : "Honte!", la vergogna di Parigi
di : Giuseppe Genna - 4 luglio 2004
Giuseppe Genna La Chambre d’accusation parigina ha dunque fornito parere favorevole all’estradizione di Cesare Battisti. A leggere i titoli dei quotidiani italiani on line, come capita da mesi, cascano le braccia e si impelle il dovere di specificare che quello della Chambre è soltanto il primo di diversi grado di giudizio. Ultimativo sarà il parere del Presidente francese Jacques Chirac, che dopo i vari gradi processuali, se persisterà un giudizio favorevole al reimpatrio di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua : repressione Generalizzata
di : Giorgio Trucchi - 2 luglio 2004
Giorgio Trucchi 1) SOTTO PROCESSO LAVORATORI E SINDACALISTI DELLA ZONA FRANCA La impresa coreana King Yong, salita alla ribalta negli ultimi mesi in Nicaragua per aver licenziato l’intero consiglio di fabbrica appena formato e circa 150 lavoratori e lavoratrici che in qualche modo avevano avuto a che fare con esso, continua la sua personale lotta per impedire che le persone licenziate tornino al loro posto e che il sindacato del settore le continui a difendere. Durante il mese (...)
Lire la suite, les commentaires...
Appello in difesa della sinistra irakena
di : Nicolas Dessaux - 2 luglio 2004
Nicolas Dessaux Ecco un appello in difesa della sinistra irakena, che si trova attualmente in una situazione difficile a causa dell’occupazione delle truppe della coalizione e delle malversazioni delle milizie islamiche e nazionaliste Desideriamo farlo firmare ad intellettuali, artisti, sindacalisti etc…. per far conoscere questa situazione e fare appello soprattutto a forme concrete di solidarietà. Potrete trovare altre informqzioni sul sito http://www.solidariteirak.org Se (...)
Lire la suite, les commentaires...
Iyad Allaoui, il protetto della CIA
di : Patrice Claude - 1 luglio 2004
LEMONDE, Patrice Claude Il nuovo primo ministro ad interim dell’Irak, Iyad Allaoui, ha una reputazione che scotta e un pesante passato al servizio dello spionaggio britannico e della CIA. Ritratto di un uomo segreto. A prima vista, il fisico pesante di Iyad Hashem Allaoui al posto di capitano della nave impazzita che é diventato l’Irak non dovrebbe piacere affatto ai due burattinai, l’americano e il britannico, che da quindici mesi tirano le fila del paese. Ex (...)
Lire la suite, les commentaires...
Parigi: parere favorevole all’estradizione di Cesare Battisti
di : Collettivo Bellaciao - 30 giugno 2004
3 commenti
La decisione non sarà applicata, avendo Cesare Battisti ancora la possibilità di fare appello alla cassazione, prima d’altri ricorsi. Oreste Scalzone, del comitato di sostegno, ha improvvisato una conferenza stampa, di fronte al palazzo di giustizia (vedere la foto) La Corte d’appello ha respinto gli argomenti degli avocati di Battisti e ha accolto favorevolmente la domanda d’estradizione dell’Italia, ha annunciato il presidente della camera, Norbert Gurtner. (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il governo francese non si opporrà, all’occorrenza, all’estradizione di Cesare Battisti
di : Ariane Chemin - 30 giugno 2004
2 commenti
di Ariane Chemin La Camera d’istruzione della Corte d’appello di Parigi deve pronunciarsi, mercoledi’ 30 giugno, sulla sorte dell’ex attivista italiano rifugiato a Parigi. E’ la fine di una lunga attesa. La Camera d’istruzione della Corte d’appello di Parigi deve pronunciarsi, mercoledi’ 30 giugno, sull’estradizione in Italia di Cesare Battisti, ex attivista degli « anni di piombo » condannato nel suo paese all’ergastolo per (...)
Lire la suite, les commentaires...
Francia : Trova l’errore, servizio Sanitario, qualche numero
di : Patrice Bardet - 30 giugno 2004
di Patrice Bardet Deficit accumulato dal Servizio Sanitario : 50 miliardi di euro ; Debito complessivo dello Stato: 1.000 miliardi di euro; il “servizio” del debito rappresenta 60% della spesa dello Stato. Secondo voi, nelle tasche di chi va? Gli interessi del debito sono passati da 16 miliardi di euro all’anno nel 1993 a più di 30 miliardi di euro all’anno nel 2003 (dati della Ragioneria dello Stato) Il prestito Giscard, nel 1973, di 5,6 miliardi di franchi, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Cina : nelle stive del miracolo "Volontari per essere sfruttati"
di : Pierre Haski - 30 giugno 2004
di Pierre Haski Salari miserabili, assenza di sindacati : fuggono dalle campagne e sono milioni a far funzionare la macchina industriale. I tre giovani sono a tavola davanti a un piatto di spaghetti saltati, gli occhi incollati al televisore che trasmette uno di quei serials storici che entusiasmano i Cinesi. E’ l’ora della pausa pranzo nella loro fabbrica di tastiere per computer, che si trova dall’altro lato della strada, in un quartiere industriale della periferia (...)
Lire la suite, les commentaires...
Turchia: in piazza contro Bush e Nato: cariche della polizia
di : Istanbul - 29 giugno 2004
La polizia ha selvaggiamente attaccato le manifestazioni di protesta di Istanbul contro la visita di Bush ed il vertice Nato del 26, 27, 28 e 29 giugno. Il vertice Nato si e’ svolto principalmente per discutere l’ipotesi di un coinvolgimento della Nato in Irak (a partire dall’addestramento delle truppe irachene richiesto dal premier del nuovo governo iracheno ad interim Allawi), ma anche piu’ in generale per promuovere la penetrazione Nato in Medio Oriente e (...)
Lire la suite, les commentaires...
Ritrovare lo slancio del femminismo
di : Christine Delphy - 28 giugno 2004
di Christine Delphy Si parla spesso delle conquiste del movimento femminista. Ma nessun progresso sociale, anche quando diventa legge, è garantito per sempre. La storia contemporanea lo dimostra ampiamente. Le conquiste del femminismo, particolarmente fragili, sono esposte a rischi di vario tipo: gli attacchi «maschilisti», il «baquelache (1)» ideologico la cattiva volontà politica; il martellamento del mito dell’ «eguaglianza realizzata». La controffensiva patriarcale è (...)
Lire la suite, les commentaires...

... | 3120 | 3140 | 3160 | 3180 | 3200 | 3220 | 3240 | 3260 | 3280 |...



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Le progrès technique est comme une hache qu'on aurait mise dans les mains d'un psychopathe. Albert Einstein
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito