Archivi : FR | EN | ES

Articoli dal 2022

Parigi, l’Humanité Dimanche: MA LA LIBERTA’ DI PAROLA?

lunedì 6 novembre 2006

- Contatta l'autore

Sostenete Bellaciao firmando qui

di Francine Couvez Palaiseau (Essonne) Francia

Visito spesso il sito Bellaciao su Internet. Numerose informazioni, a volte inedite, punti di vista, dibattiti, diffusione d’articoli (anche dell’"l’Humanité"), contributi di scrittori.

Il sito www.bellaciao.org/fr é palesemente schierato a sinistra.

Ora, apprendo che uno dei suoi animatori é stato appena rinviato a giudizio, perché Bellaciao ha diffuso un comunicato del sindacato CGT giudicato diffamatorio.

Che ne facciamo della libertà di stampa in questo paese ?

Trattasi di far tacere una voce dissonante ?


La risposta di Roberto Ferrario (uno degli animatori del sito Bellaciao).

Il 16 settembre 2005, abbiamo messo in rete il comunicato del sindacato USM-CGT dei Cantieri Navali di Saint-Nazaire intitolato "Pirateria dei tempi moderni".

Questo testo denuncia le sorti di 13 salariati polacchi assunti in subappalto per conto della Alstom Marine, che dava ordini all’epoca.

Il comunicato ricordava in particolare che ’"una parte dei salariati arrivati nel novembre del 2004 hanno lavorato sul sito senza contratto di lavoro, né busta paga, che le remunerazioni erano dell’ordine dei 1200 euro lordi per 220/245 ore di lavoro mensili etc.".

Il sindacato copre il suo ruolo nel denunciare questa situazione, noi il nostro pubblicando questa informazione.

Facciamo ora appello alla solidarietà per la revoca di questo rinvio a giudizio.

Humanité Dimanche "Forum dei lettori" del 2 novembre page 7

Tradotto da Bruno