Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Dazibao
Strage di Bologna, dov’è la verità?
di : Saverio Ferrari - 2 agosto 2004
2 commenti
di Saverio Ferrari Ventiquattro anni fa esplodeva una bomba nella stazione ferroviaria della città. 85 morti e 200 feriti Ogni anno, alla data del 2 agosto si accendono violente polemiche. Eppure, a guardare i fatti, la strage del 1980 alla stazione di Bologna, in assoluto la più efferata del dopoguerra (85 morti e 200 feriti), ha da tempo compiuto il suo iter giudiziario. Nel 1995 la Cassazione condannò definitivamente all’ergastolo Valerio Fioravanti e Francesca Mambro. Ancora (...)
Lire la suite, les commentaires...
Prosegue il tour italiano di Joan Baez per l’uscita del suo ultimo album Dark Chords On a Big Guitar
di : Sandro Podda - 1 agosto 2004
di Sandro Podda La lezione di Joan E’insolito come pubblico alternativo quello che affolla la Cavea dell’Auditorium di Roma per il concerto di Joan Baez. Ordinato, senza tatuaggi, creste o piercing, eccezion fatta per qualche camicia fiorata che rimanda a passati hippy. L’età media è oltre i cinquant’anni, vuoi per il prezzo del biglietto non proprio popolare, vuoi perché la folksinger statunitense con i suoi quarantasette anni di carriera alle spalle rappresenta (...)
Lire la suite, les commentaires...
BOLOGNA, 2 AGOSTO 1980: LA STRAGE ALLA STAZIONE
di : Bologna - 1 agosto 2004
Due film presi subito dopo l’esplosione: Bologna1 e Bologna2 Le lancette dell’orologio della sala d’aspetto di seconda classe della stazione di Bologna si fermano sulle 10.25: è quello l’esatto momento in cui esplode un ordigno ad altissimo potenziale. La presenza di un treno fermo sul primo binario crea un onda d’urto che provoca il crollo dell’intera ala sinistra dell’edificio. Una strage di dimensioni allucinanti: 85 morti e 200 feriti. (...)
Lire la suite, les commentaires...
A che cosa serve la filosofia contro la violenza
di : Antonio Caronia - 31 luglio 2004
di Antonio Caronia A che serve la filosofia contro la violenza? È adeguato contrapporre allo strapotere militare il pacato ragionamento? Come può una riflessione sulle origini e le implicazioni della libertà di ricerca e di espressione avere la meglio sulla radicata smania di censura? Sono domande che si è posto più volte, negli ultimi tre anni, chi scrive. Di fronte a un solo morto in Iraq, in Palestina o in Cecenia, anche un minuto di tempo dedicato allo studio della teoria può sembrare (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il sindacato suoni un’altra musica
di : Giorgio Cremaschi - 31 luglio 2004
di Giorgio Cremaschi Gli scioperi generosi di tante aziende metalmeccaniche e di altri settori industriali, che in questi giorni hanno accompagnato il varo della delega sulle pensioni, sottolineano ancor di più l’inadeguatezza dell’iniziativa di Cgil, Cisl e Uil in questi mesi. Con il governo non c’è stato nessun serio negoziato. Quando la maggioranza si è messa d’accordo, ha deciso e chi s’è visto s’è visto. Gli incontri con le parti sociali hanno (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’uranio uccide, Martino taglia i test
di : Roma - 31 luglio 2004
Controlli sui soldati, il ministro ammette: «Da 80 a 40 mila l’anno». Prc: «Depistaggio» Le opposizioni hanno faticosamente strappato il primo «sì» delle destre (mercoledì al senato) all’istituzione di una commissione d’inchiesta sui danni da uranio impoverito, probabile causa di linfomi, leucemie e tumori vari che hanno colpito circa trecento militari al rientro dalle missioni. Ventotto i morti, secondo la contabilità dell’Osservatorio militare. Ma in parlamento si (...)
Lire la suite, les commentaires...
Addio a Tiziano Terzani
di : Francesca Lancini - 29 luglio 2004
7 commenti
di Francesca Lancini Si è spento ieri nella città natale di Orsigna (Firenze) Tiziano Terzani, giornalista e narratore dei mille volti dell’Asia. Aveva 65 anni e da anni era malato di cancro. "Diventai giornalista perché alle corse podistiche arrivavo sempre ultimo. Ero studente in un liceo di Firenze e mi ostinavo a partecipare a tutte le campestri che si tenevano alle Cascine. Non avevo alcun successo tranne quello di far ridere i miei compagni", scriveva Tiziano Terzani, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Elezioni Europee, il voto degli italiani all’estero: problemi, contraddizioni e pericoli
di : Enrico Mandelstam - 29 luglio 2004
3 commenti
Elezioni Europee Come hanno votato gli italiani all estero Elezioni Europee Il voto degli italiani all’estero: problemi, contraddizioni, pericoli Leggendo le precise e dettagliate analisi del voto fatte dal compagno Pegolo abbiamo sentito una strana sensazione di estraniazione e disagio. Per carità, nulla da eccepire sulle capacità e la bravura di Pegolo che anzi ringraziamo per il lavoro svolto e la rapidità con cui ci ha saputo informare. La ragione della (...)
Lire la suite, les commentaires...
Uranio, vittima segreta
di : ALESSANDRO MANTOVANI - 28 luglio 2004
Morto un mese fa maresciallo degli alpini che era stato in missione ai confini del Kosovo Tumore a 30 anni Fabrizio Venarubea è morto di tumore linfatico. La famiglia: la discrezione è una scelta nostra, il ministero della difesa non c’entra di ALESSANDRO MANTOVANI Nessuna notizia alla stampa, nemmeno un necrologio. Fabrizio Venarubea, maresciallo del 9° reggimento alpini dell’Aquila, è morto il 14 giugno scorso all’ospedale San Giovanni di Roma. Avrebbe compiuto (...)
Lire la suite, les commentaires...
Iraq, Usa confermano: ad Abu Ghraib anche minori
di : Bruxelles - 28 luglio 2004
Trova un primo riscontro ufficiale la durissima denuncia della televisione tedesca, che parla di minorenni iracheni detenuti nella famigerata prigione di Abu Ghraib e in un’altra struttura, e oggetto di violenze da parte di soldati Usa. Una denuncia lanciata a due riprese, il 5 e il 26 luglio, dal rotocalco di informazione ’’Report’’ della Ard (il primo canale della televisione pubblica tedesca). A confermare la detenzione di minori, ai microfoni di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Fecondazione inemendabile: hai firmato ?
di : Linda Santilli - 27 luglio 2004
di Linda Santilli Incontro promosso dal Forum delle donne. L’impegno per il referendum abrogativo Alla Casa internazionale delle donne, si è dato vita a un confronto e a una discussione tanto più necessarie nelle ultime settimane infuocate di raccolta delle firme e dentro un quadro che è mutato, con la novità dei quattro quesiti referendari "parzialmente abrogativi" depositati il 13 luglio presso la Corte di cassazione. I quesiti riguardano le norme che costituiscono detrimento (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il rapporto Parigi-periferia, posta in gioco del cantiere delle Halles
di : Parigi - 25 luglio 2004
di Emmanuel de Roux In una conversazione a "Le Monde », l’architetto Paul Chemetov dice la sua a proposito dei progetti di rinnovamento del quartiere, di cui il Consiglio comunale di Parigi ha discusso il 6 luglio. Ritorno alle Halles di Parigi. La sistemazione di questo quartiere centrale era stata oggetto, negli anni 70 e 80, di infinite polemiche. I lavori avviati dal Comune diretto da Jacques Chirac erano stati criticati per i loro mediocri risultati. Nella primavera del 2004 (...)
Lire la suite, les commentaires...
Serge Reggiani: chansonnier del cinema
di : ANTONELLO CATACCHIO - 25 luglio 2004
di ANTONELLO CATACCHIO Serge Reggiani se n’è andato all’età di 82 anni, dopo una vita di successi come attore, cantante e pittore. Nato a Reggio Emilia, emigrò in Francia col padre per scampare al fascismo Francia Dalla messa in scena di «Les enfants terribles» di Cocteau fino ai film con Carné e con l’amico Yves Montand. Il primo disco lo registrò a metà degli anni sessanta, con canzoni ispirate a Boris Vian Rital. Così venivano chiamati gli italiani approdati in (...)
Lire la suite, les commentaires...
DE PROFUNDIS, di Salvatore Satta
di : Patrick Karlsen - 24 luglio 2004
di Patrick Karlsen Salvatore Satta scrive il De profundis tra il giugno del ’44 e l’aprile del ’45. Si trova a Pieris d’Isonzo, un paesino della campagna friulana, situato circa a metà in linea d’aria fra Udine e Trieste. Si tratta di una sistemazione di fortuna. I bombardamenti alleati hanno distrutto la sua abitazione di Genova; di lì a qualche mese sarebbe stato nominato Prorettore dell’Università di Trieste. È sardo, ha quarantadue anni. È un (...)
Lire la suite, les commentaires...
Bertinotti : una manovra davvero iniqua
di : Fausto Bertinotti - 24 luglio 2004
di Fausto Bertinotti La stangata a colpi di fiducia è un provvedimento odioso socialmente, politicamente inutile, economicamente dannoso. Anzitutto perché colpisce una popolazione già provata dall’insicurezza del lavoro, dalla perdita del potere d’acquisto di salari e stipendi, dal peggioramento della qualità dei servizi e della vita. Con il taglio dei trasferimenti agli enti locali, questa condizione già compromessa viene ulteriormente colpita. A settembre numerose famiglie (...)
Lire la suite, les commentaires...
I VENTITRE GIORNI DELLA CITTA’ DI ALBA, di Beppe Fenoglio
di : Enrico Campofreda - 24 luglio 2004
di Enrico Campofreda Eccola la Resistenza che meno piaceva a taluni resistenti. Umanissima, senza retorica, con tanti limiti e contraddizioni, fatta di momenti oscuri, antieroici, addirittura meschini. Perché oscuro e meschino era anche qualche patriota. Fenoglio scrittore non lo nasconde, non è nella sua indole di rude langarolo. Dice quel che pensa, senza peli sulla lingua né autocensure letterarie. Può farlo, è stato partigiano, di quelli che non dovevano fare i conti con (...)
Lire la suite, les commentaires...
«Lo scandalo di Abu Ghraib arriverà molto, molto in alto»
di : Comedonchisciotte - 23 luglio 2004
di Comedonchisciotte «Ci sono filmati che non sono mai stati diffusi, in uno di questi un bambino subisce violenza sessuale da parte dei soldati Usa». Breve intervsta a Seymour Hersh, il celebre giornalista che lesse per primo il "Rapporto Tabuga" NON E’ ANCORA FINITA. Ci sono parecchie informazioni sullo scandalo delle torture nel carcere di Abu Ghraib che il governo ha nascosto, e salgono in cima alla catena di comando». Seymour Hersh non ha mai perso il vizio, o la passione, di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Una marea rojinegra
di : Giorgio Trucchi - 21 luglio 2004
di Giorgio Trucchi Sono state centinaia di migliaia le persone che sono giunte alla Plaza de la Fé (la "vecchia" Plaza de la Revoluciòn non é più agibile da quando, l’attuale carcerato ed ex presidente Alemàn, ha pensato bene di continuare l’opera di soppressione della memoria storica iniziata nel 1990 quando era sindaco di Managua, facendo costruire un’inutile e patetica fontana cantante e la Casa Presidencial) da tutto il paese con centinaia di bus, auto e anche le (...)
Lire la suite, les commentaires...
Figli d’America
di : Daniele De Luca - 21 luglio 2004
di Daniele De Luca Intervista a Nancy Lessin, madre di un soldato Usa. E attivista contro la guerra in Iraq Camilo Meja è in galera da quasi due mesi per scontare un giudizio al momento unico nel suo caso. E’ il primo soldato americano tornato dall’Iraq e successivamente richiamato a rifiutarsi di partire e a dichiararsi obiettore di coscienza. Il suo caso negli Stati Uniti è stato poco pubblicizzato dai media, a parte un paio di servizi sulla Cnn e altrettanti articoli sul (...)
Lire la suite, les commentaires...
Perché abbiamo sbagliato tanto, in Iraq
di : Scott Ritter - 21 luglio 2004
di Scott Ritter, ex ispettore capo dell’Onu per l’Iraq All’inizio di quest’anno ho testimoniato davanti a due organismi che investigavano sui fallimenti dei servizi di intelligence inglese e americano - il Senate Select Commitee e la Butler Commission. Entrambi si occupavano dei rapporti sui programmi di armi di distruzione di massa in Iraq. La supposta esistenza di questi programmi è stata la base per l’invasione del paese, nel marzo 2003. Il Senato ha (...)
Lire la suite, les commentaires...

... | 3080 | 3100 | 3120 | 3140 | 3160 | 3180 | 3200 | 3220 | 3240 |...



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Cependant ne doute pas que Léon l'Africain, Léon le voyageur, c'était également moi. W.B. Yeats. Poète irlandais (1865-1939).
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito