Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Guerre-Conflitti
POVERA ITALIA!
di : Carmelo R. Viola - 17 gennaio 2006
di Carmelo R. Viola Il motto latino “”ne sutor ultra crepidam” (“ciabattino, non andare al di sopra della scarpa”), attribuito al pittore Apelle, esprime bene la totale, o quasi, incompetenza dei nostri uomini di potere, in fatto di diritto. Bisogna tuttavia aggiungere che le competenze non vengono conferite dalle lauree. Basti pensare al docente di... economia, che scambia questa, scienza , equanime distributrice d benessere, con la “predonomia”, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Cindy Sheehan : "Italia ritirati dall’Iraq"
di : Cindy Sheehan - 14 gennaio 2006
di Cindy Sheehan, Mamma pace Dall’inviato ad Assisi, Toni Fontana "Mio figlio è morto per le bugie di Bush. Il presidente non merita alcun rispetto: è un assassino, un codardo e un menzognero. Italiani, non diventate complici dei crimini di guerra compiuti dagli Usa in Iraq, ritirate le vostre truppe. I giornali tacciono e hanno taciuto sulla guerra, i giornalisti non hanno il coraggio di fare domande scomode a Bush. Per questo sono andata a Crawford ed ho gridato a Bush la mia (...)
Lire la suite, les commentaires...
MERCENARIO MI SEMBRA UNA PAROLACCIA MA E’ QUELLO CHE SIAMO
di : Doriana Goracci - 10 gennaio 2006
9 commenti
di Doriana Goracci 9/1/2006 h.18,29 Arriva dal mio cellulare una notizia Ansa testuale*come muore un italiano : TG 1 trasmette video omicidio Fabrizio Quattrocchi in edizione delle 17. Mi sono chiesta subito dopo perché, perché oggi perché questa fretta di farlo vedere il filmato senza neanche annunciarlo prima. Quattrocchi venne ammazzato, lo apprendemmo dal salotto di Vespa come lo apprese la famiglia, Frattini lo dichiarò eroe subito, Berlusconi aveva offeso la comunità islamica e (...)
Lire la suite, les commentaires...
Ritiro immediato delle truppe italiane da Nassirya : comunicato stampa di Elettra Deiana
di : Elettra Deiana - 4 gennaio 2006
di Elettra Deiana Non ci appartiene minimamente "la prudenza" che ci attribuisce Andrea Colombo nelle pagine del Manifesto del 3 gennaio in cui accusa il Prc di non aver criticato le dichiarazioni di Violante in occasione della recente visita a Nassirya dove si è recato in delegazione con il Presidente Casini e l’onorevole Ramponi presidente della commissione difesa della Camera. In qualità di capogruppo del Prc in commissione difesa della Camera ho espresso sulla Repubblica del 2 (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il Muro a Est - Chiudere il cerchio della nostra ghettizzazione
di : edoneo - 3 gennaio 2006
di Jamal Juma E’ passato più di un anno da quando le forze di occupazione hanno dichiarato il completamento della prima sezione del Muro dell’Apartheid — che va da Jenin a Qalqiliya. La rapida costruzione attorno a Gerusalemme, Ramallah, Betlemme ed Hebron segna la seconda fase del progetto. Frattanto, lontano dall’attenzione del pubblico, l’occupazione ha iniziato la terza fase del Muro, che annetterà e ripulirà etnicamente la Valle del Giordano. Sotto il (...)
Lire la suite, les commentaires...
Medio Oriente. Rilasciato pacifista italiano rapito a Khan Younis
di : Gaza - 1 gennaio 2006
1 comment
E’ stato liberato l’italiano sequestrato questa mattina da uomini armati a Khan Younis, nel sud della Striscia di Gaza. Alessandro Bernardini, studente universitario romano, scosso dalla brutta esperienza, ma in buone condizioni fisiche, e’ stato portato dagli uomini delle unita’ speciali al quartier generale della polizia preventiva a Khan Younis. Luisa Morgantini, europarlamentare di Rifondazione comunista, anche lei a Khan Younis con una delegazione italiana ha (...)
Lire la suite, les commentaires...
Libertà
di : Doriana Goracci - 1 gennaio 2006
2 commenti
di Doriana Goracci Era ieri sera quando avevo mandato un messaggio a Luisa Morgantini,e lei rispondeva "Sono a Gaza, buon anno!" la solita Luisa che con un gruppo di matt* sceglie di passare Capodanno così...A tutti quelli che si ostinano sulla strada dell’odio: Fuori la guerra dalla Storia-Libertà ! Donne in Nero Tuscia Liberato italiano rapito a Gaza, dice eurodeputata domenica, 1 gennaio 2006 1.11 ROMA/GAZA - L’italiano rapito questa mattina a Khan Younis è stato (...)
Lire la suite, les commentaires...
Organizzazioni israeliane e palestinesi denunciano energicamente la “segretezza” della UE
di : mariangela - 27 dicembre 2005
1 comment
(sul Rapporto della Missione diplomatica a Ramallah e Gerusalemme Est) Indignati per il rifiuto della Unione Europea di pubblicare il risultato della sua propria missione incaricata di studiare le azioni dello stato di Israele nei confronti dei e delle residenti non ebree di Gerusalemme Est, sia gruppi pacifisti ebrei che diverse campagne europee e internazionali di solidarietà con il popolo palestinese hanno deciso di fare qualcosa a questo riguardo nei propri paesi. Dal dicembre 2005 (...)
Lire la suite, les commentaires...
La guerra costa troppo, caro Bush
di : edoneo - 20 dicembre 2005
di Robert B. Reich * La guerra in Iraq prima o poi finirà verosimilmente più prima che poi. E non perché un eminente rappresentante al Congresso americano o un qualche esperto militare dichiari autorevolmente che ce ne dobbiamo andare da lì, e nemmeno perché il popolo americano sta perdendo la pazienza. No, si concluderà relativamente presto per il semplice fatto che non possiamo permetterci il costo che comporterebbe reclutare nuove forze in numero sufficiente per continuare a (...)
Lire la suite, les commentaires...
FOSFORO BIANCO : dietro l’orrore di Falluja
di : Daniela Cipolloni - 14 dicembre 2005
3 commenti
di Daniela Cipolloni Nelle scorse settimane un’inchiesta shock di Rai New 24 ha mostrato al mondo immagini atroci dal fronte della guerra in Iraq. Il filmato testimonia che l’esercito americano ha usato fosforo bianco in modo non convenzionale durante l’attacco a Falluja nel novembre 2004. L’impiego dell’agente chimico, lecito in ambito militare, è assolutamente vietato dalla convenzione di Ginevra del 1980 in zone dove sono a rischio i civili. Nella città (...)
Lire la suite, les commentaires...
Spari sui feriti a Nassiriya: "Annichiliscilo"
di : SARA MENAFRA - 11 dicembre 2005
3 commenti
Guarda il video di RaiNews24 Rainews24 trasmette le immagini della battaglia del 6 agosto 2004. I militari italiani sparano sui "cecchini" ormai a terra. La Difesa in imbarazzo: "Video diversi". L’opposizione: "Il governo chiarisca" di SARA MENAFRA "Guarda come si muove sto bastardo. Luca annichiliscilo!". Poi, forte, il rumore di uno sparo contro una persona sdraiata a terra, i cui contorni si distinguono appena. E’ il video della battaglia dei tre ponti a Nassiriya del 6 (...)
Lire la suite, les commentaires...
Operatori militari dell’igiene mentale in Iraq
di : edoneo - 11 dicembre 2005
1 comment
Curare o mettere una pezza? di Stephen Soldz Le questioni etiche sono prima sollevate e poi messe da parte da questi operatori che, dopo tutto, sono coinvolti prima di tutto nello sforzo bellico. Il Wall Street Journal ha pubblicato un articolo sul ruolo dei professionisti dell’igiene mentale nel trattare i traumi di guerra in Iraq [Therapists take on soldiers’ trauma in Iraq]. Le forze armate hanno compreso come questi professionisti possono aiutare lo sforzo bellico ed ha (...)
Lire la suite, les commentaires...
Video-trofeo dei contractors a caccia di iraqeni come in un videogioco
di : Iraq - 1 dicembre 2005
Pubblicato come trofeo sul sito della AEGIS DEFENSE SERVICES, ora sotto inchiesta. Mitragliate a casaccio sulle auto in corsa con sottofondo musicale, come nel videogioco "GrandTheftAuto". Guarda il video Le squadre di mercenari in Iraq sono al di fuori di qualsiasi controllo o presunta "regola d’ingaggio", e persino di qualsiasi pretesto ufficiale per la loro presenza lì. La scusa diplomatica dell’"addestramento della polizia iraqena" come motivo prolungante la presenza (...)
Lire la suite, les commentaires...
FALLUJAH, UNA STRAGE NASCOSTA: una lezione di giornalismo
di : Enrico Campofreda - 30 novembre 2005
di Enrico Campofreda C’è una Rai che informa, attualmente di nicchia, ma che forte delle tecnologie vola ovunque tramite il canale satellitare e il web. E’ Rai News 24 la cui inchiesta sul massacro criminale di Fallujah sta facendo il giro del mondo. Ne ha scritto il New York Times lodando il giornalismo d’inchiesta di Maurizio Torrealta e Sigfrido Ranucci che con un biglietto aereo per l’Iraq, uno per gli States e la voglia di ricercare e raccontare hanno ridato (...)
Lire la suite, les commentaires...
Lettera aperta di Cindy Sheehan a Barbara Bush : Signora Bush, io accuso
di : Cindy Sheehan - 25 novembre 2005
di Cindy Sheehan Cara Barbara, il 4 aprile 2004 suo figlio maggiore ha ucciso mio figlio maggiore, Casey Austin Sheehan. A differenza del suo figlio maggiore, il mio era una persona meravigliosa e si era arruolato per servire il suo Paese e per cercare di rendere il mondo migliore. Casey non voleva andare in Iraq, ma conosceva il suo dovere. Suo figlio si assentò senza permesso dalla sua unità speciale. George non riusciva nemmeno a sopportare l’Alabama Air National Guard. Casey (...)
Lire la suite, les commentaires...
Da Hiroshima a Falluja la criminalità biochimica del potere Usa: fogna a cielo aperto dell’umanità
di : Carmelo R. Viola - 24 novembre 2005
1 comment
di Carmelo R. Viola Centro Studi Biologia Sociale La circostanza che più indigna e deprime è la complicità, dichiarata o di fatto, del mondo con la più potente criminocrazia che la storia conosca e che si presenta come fautrice di democrazia e di giustizia analogamente a come i più incalliti criminali gridano la propria innocenza o ragione anche quando hanno le mani fatte di sangue. Il termine criminocrazia non è una voce “colorita” ma la definizione scientificamente esatta (...)
Lire la suite, les commentaires...
AGNOLETTO: "IL MOVIMENTO È STATO CHIARO: RITIRO IMMEDIATO DALL’IRAQ SENZA SE E SENZA MA"
di : Vittorio Agnoletto - 21 novembre 2005
1 comment
di Vittorio Agnoletto, europarlamentare della Sinistra Europea Strasburgo - Milioni di persone hanno espresso a Roma e a Firenze, dalle piazze di tutto il mondo, il loro "no" alla guerra in Iraq. Oggi, mentre si rincorrono le notizie di nuove torture da parte dei militari americani, accusati anche di aver usato fosforo bianco a Falluja, Vittorio Agnoletto, europarlamentare della Sinistra unitaria europea, rivolge un appello ai leader dell’Unione. "La posizione del centro sinistra (...)
Lire la suite, les commentaires...
Da Lidia Menapace un intervento su Falluja
di : LIDIA MENAPACE - 21 novembre 2005
3 commenti
di Lidia Menapace Chiedo a tutti e tutte di esprimere la nostra pietà a rabbia, vergogna e riconoscimento alla città di Falluja, che si aggiunge al novero delle città martiri delle guerre. Vogliamo solo ricordare Guernica la prima città in Europa vittima di un bombardamento sulla popolazione civile; Coventry rasa al suolo dall’aviazione fascista; Dresda distrutta da quella alleata; il Ponte vecchio di Firenze minato dai nazi; Montecassino pressochè distrutta dagli alleati, Roma (...)
Lire la suite, les commentaires...
Wayne Madsen, ’’Chiunque e’ contro i Bush ed i neo cons e’ un target di questi tempi’’
di : edoneo - 20 novembre 2005
Iraq: Wayne Madsen, ’’Chiunque e’ contro i Bush ed i neo cons e’ un target di questi tempi’’ di Stefano Corradino "Bin Laden e’ stato addestrato dalla CIA e dal Pentagono sotto Reagan e Bush padre. Ha ricevuto fondi dai sauditi e dall’ala della destra repubblicana, inclusi facoltosi petrolieri texani che adesso controllano l’attuale amministrazione". E’ uno dei passaggi piu’ "scottanti" dell’intervista esclusiva (...)
Lire la suite, les commentaires...
Non dimenticare Falluja. Pacifisti a Milano, in duemila dal Consolato Usa al Duomo
di : edoneo - 16 novembre 2005
Non dimenticare Falluja, ritirare subito le truppe dall’Iraq: il sit-in si trasforma in corteo. I ds ci sono ma solo contro il fosforo. Oggi si manifesta a Firenze. Pacifisti a Milano, in duemila dal Consolato Usa al Duomo. di Checchino Antonini Davanti al consolato Usa erano un bel po’, così hanno deciso di trasformare il sit-in in corteo. Prima però, come a Roma il giorno prima, hanno sparso farina sulla strada. Bianca come il fosforo usato dall’esercito Usa a (...)
Lire la suite, les commentaires...

... | 80 | 100 | 120 | 140 | 160 | 180 | 200 | 220 | 240 |...



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Nul n'est plus esclave que celui qui croit à tort être libre. Goethe
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito